Taranto. La bonifica del Mar Piccolo inizierà entro fine marzo

Inizieranno entro il mese di marzo i lavori di rimozione del marine litter, i rifiuti solidi (dalle automobili ai lettini di ospedale) che hanno trasformato i fondali del mar Piccolo in vere e proprie discariche. Entro fine giugno sarà completata, invece, la zonazione delle aree contaminate, sarà definito il modello concettuale di dettaglio e verranno identificati gli scenari relativi agli interventi e alle misure da porre in essere (che saranno sottoposti ad un processo partecipato).

Entro i primi di marzo dovrebbe essere firmato l’accordo di programma a tre che vede come protagonisti il Commissario, la Regione Puglia e il Comune di Taranto. Sempre entro il mese di marzo dovrebbe essere completato il progetto operativo. Tappe di un percorso che ci impegniamo a seguire da vicino. Risultano, inoltre, in avanzato stato di definizione gli interventi per la mitigazione degli impatti derivanti dalle acque di ruscellamento superficiale (bacino Galeso). Infine, sono state completate  le attività di monitoraggio delle acque dei Citri e la campagna geognostica. E anche sullo stato di salute dei Citri vi terremo aggiornati in base ai risultati degli approfondimenti.

Continua a leggere su Inchiostro Verde

Fonte foto: Flickr

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.