Rigenerazione urbana. Le imprese come nuovi soggetti sociali?

La città, i territori, quelli che ereditiamo dal XX secolo, sono oggi inadatti e obsoleti. Sono disseminati di vuoti urbani, di spazi senza funzione, di patrimonio fisico senza destino. Devono reinventarsi rigenerando le loro forme, la loro morfologia, sapendo che la perdita degli usi del ‘900– produttivi, sociali, culturali ed economici – rischia anche di depauperare ed impoverire le pratiche sociali e culturali di appropriazione dello spazio urbano. I nostri territori rischiano la banalità della pianificazione e del progetto senza funzioni, generando ulteriori vuoti.

Contina a leggere su Che-fare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.