Il monopolio di Google è una minaccia per la democrazia?

Nel 2017 i ricavi pubblicitari di Google e Facebook raggiungeranno quota 72,69 e 33,76 miliardi di dollari, pari al 46,6% del mercato mondiale per l’advertising digitale, negli USA ai due giganti va il 77% del totale, e in Italia siamo al 67% del controllo sul settore. Questi numeri uniti a un’analisi dei meccanismi di funzionamento delle principali piattaforme web ci aiutano a rendere evidente quel che è successo: come spiega Morozov nei suoi testi, con un utilizzo strumentale della retorica della libertà di internet e la sua esaltazione da parte dei tecno-ottimisti (oltre che con un gran lavoro di lobbying) si è impedita una adeguata regolamentazione da parte degli stati nazionali e così si è affermato un vero e proprio oligopolio sul web e in alcuni settori un sostanziale monopolio. [continua a leggere]

fonte foto: flickr.com

Lascia un commento