Cosa si coltiva in Europa? Ce lo dice una mappa interattiva

Una mappa interattiva che unisce le tecnologie della machine learning e le immagini satellitari, un progetto ambizioso per sensibilizzare verso il passaggio all’agricoltura di precisione. Si legge sul sito del progetto:
come tutti i prodotti OneSoil, la mappa interattiva funziona con algoritmi di apprendimento automatico e immagini satellitari. Contiene informazioni su 60 milioni di campi e 27 raccolti in 44 paesi in Europa e negli Stati Uniti. Tutti i dati sono forniti per tre anni. Utilizzando la mappa, è possibile esplorare le tendenze nazionali e regionali, nonché controllare lo sviluppo di un campo specifico. Ad esempio, è possibile scoprire quanta terra è stata piantata con mais negli Stati Uniti nel 2016 (49,1 milioni di ettari) o in quale regione del Belgio si trova la più grande quantità di campi di grano (Vallonia).

La mappa si può raggiungere qui -> link.

I servizi di OneSoil sono gratuiti. Ecco perché -> link.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.